MICROSABBIATURE

L’operazione di microsabbiatura è una tecnica di pulitura controllata di una superficie realizzata con un getto ad alta pressione di sabbia fine, o altre sostanze abrasive, per ottenere l’asportazione dello strato superiore che la riveste, senza creare danni.

In tal modo si può rimuovere l’usura del tempo e riportare allo stato originale la superficie trattata, rendendola idonea ad un nuovo processo protettivo.

La sabbiatura nasce nel settore dell’industria per la pulizia di strutture metalliche, ma da tempo sono emersi nuovi ambiti di applicazione nella ristrutturazione edilizia, per il trattamento di tutti i metalli e materiali come la pietra, il legno, il cotto e mattoni.

La microsabbiatura viene effettuata mediante macchine sabbiatrici, dotate di un apposito compressore, da parte di operatori che, tramite una lancia, dirigono con più o meno forza la miscela di sabbia e aria sulla parte da trattare.

La differenza principale tra la sabbiatura e la microsabbiatura sta nel fatto che la microsabbiatura è una lavorazione più fine, di conseguenza la superficie trattata risulterà molto più liscia e meno danneggiata perchè si va a intervenire solo sulla parte superficiale senza intaccare la protezione naturale del materiale.

Per una buona riuscita occorre una valutazione da parte di tecnici specializzati, in relazione al tipo di intervento, al manufatto su cui si va ad intervenire e in base al trattamento più adeguato per dare una protezione durevole nel tempo.

Ambiti applicativi

Nella ristrutturazione di interni, l’operazione di sabbiatura può essere eseguita per la rimozione di vecchi intonaci e pitture, rinnovo di pavimentazioni in pietra o cotto, eliminazione di residui di incrostazioni derivate da fumi, polvere, muffe, muschi, macchie o la pulitura delle travi in legno dei soffitti, dei solai e dei pilastri o anche la pulitura di pareti carbonizzate durante un incendio

Nella ristrutturazione di esterni le applicazioni possono riguardare le facciate degli edifici, muri facciavista, chalet di montagna, cancellate e ringhiere, i serramenti in metallo o anche le vernici spray usate nelle scritte vandaliche.

La sabbiatura è utile anche per il ripristino di parti in cemento armato dove sono affiorate delle zone in ferro oppure per mettere in risalto l’inerte per il faccia vista o per l’applicazione di resine.

Nelle opere di nuova costruzione, la sabbiatura è efficace per eseguire l’asportazione del disarmante e per il trattamento superficiale di parti in pietra (satinatura, scrittura, antisdrucciolo). Nel settore del restauro viene utilizzata, adottando polveri molto fini a bassa pressione, per eseguire operazioni di pulizia.

È possibile un uso della sabbiatrice anche per la pulizia e manutenzione delle attrezzature (gru, betoniere, ponteggi, casseforme, ecc).

 

Microsabbiatura a secco

Si attua tramite un compressore, che genera aria, ed un miscelatore sabbia e aria. La microsabbiatura a secco, produce molte polveri sottili e richiede quindi alcune precauzioni durante la fase di esecuzione. Questo tipo di sabbiatura è consigliata quindi tutte le volte in cui le polveri generate non danneggino terzi o possono essere contenute con adeguate protezioni.

La microsabbiatura a secco ha il vantaggio di non provocare macchie, danni alle murature e intonaci interni e di permettere all’operatore di apprezzare immediatamente l’aspetto finale della superficie pulita.

Microsabbiatura ad acqua

Per la microsabbiatura ad acqua viene utilizzato un getto di sabbia e acqua, opportunamente miscelate contro la superficie da pulire, contenendo al massimo la produzione di polveri dovute alla lavorazione.

Nell’idrosabbiatura si utilizza una grande quantità di acqua: questa particolarità lo rende un sistema meno efficace della microsabbiatura a secco, poiché la presenza di acqua diminuisce notevolmente il potere abrasivo della sabbia.

Tutti i trattamenti di sabbiatura a umido innescano un immediato processo di ossidazione su strutture in ferro: in questi casi è consigliabile applicare alla superficie ancora bagnata un prodotto inibitore.

Abrasivi Ecologici

I nostri tipi abrasivi sono ecologici e la loro scelta è di fondamentale importanza a seconda del tipo di tecnica di sabbiatura da effettuare, così come la dimensione e  la geometria dei granuli che vengono utilizzati.